Piccola Aurora, addio in silenzio  L’ultimo abbraccio della mamma
La bara della piccola Aurora Sigi (Foto by Christian Galimberti)

Piccola Aurora, addio in silenzio

L’ultimo abbraccio della mamma

La tragedia di Vighizzolo Duecento persone si sono strette a Vanessa e a Manuel (in carrozzina)

La mamma al cimitero si inginocchia in un pianto disperato e si aggrappa alla bara. È il suo ultimo abbraccio alla piccola Aurora.

C’era la bimba tra le sue braccia, mentre martedì sera erano sul sedile del passeggero, quando un’auto ha tagliato loro la strada e tutto è cambiato per sempre. Ma Aurora, 16 mesi appena, è morta anche sotto gli occhi del papà, in quel momento al volante. Arriva in sedia a rotelle.

È uscito dall’ospedale in carrozzina, pur di esserci al funerale. Sabato pomeriggio. Alzate. Chiesa dei Santi Pietro e Paolo. La pioggia e il silenzio.

Le parole del prevosto don Lodovico Colombo. «La vita è una e non possiamo sprecarla - dice - Dio ci ha tolto Aurora per una sola ragione: necessitava di un angelo, un messaggero per dirci qualcosa di importante, di fondamentale, un messaggio di vita».

I dettagli su la Provincia in edicola domenica 7 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA