Piscine di Cantù, si parte  «Ecco come saranno»
CANTU' - Le piscine comunali di Cantù (Foto by Stefano Bartesaghi)

Piscine di Cantù, si parte

«Ecco come saranno»

I nuovi gestori svelano il futuro dell’impianto

Da lunedì uno sportello per le domande dei cittadini

La Sport Management, la società che si è aggiudicata la gestione delle piscine comunali di Cantù, svela finalmente in maniera ufficiale il futuro prossimo dell’impianto di via Papa Giovanni XXIII

La struttura è composta da una piscina interna di 25 metri da sei corsie e da una vasca dedicata alle attività Biberon, gestanti e alle attività Acquagym, Hidrobike e Motobaby, oltre a una piccola palestra che verrà adibita per l’allenamento funzionale; all’esterno c’è una piscina da 20 metri, più due vasche semicircolari con scivoli. Lo spazio esterno, che potrà accogliere circa 1.300 persone, comprende anche un parco Giochi e una zona prendisole.

La gestione dell’impianto da parte di Sport Management avrà durata 12 anni.

L’apertura dell’Infopoint è prevista per lunedì 16 maggio, giorno in cui si potranno richiedere tutte le informazioni sulle attività della stagione estiva che vedranno riaprire la parte esterna della piscina e che partirà ufficialmente a giugno (la società sta lavorando per garantire l’apertura ufficiale di lunedì 13 giugno) e sulle pre-iscrizioni alla stagione invernale.

Sulla struttura sono stati realizzati importanti lavori di ristrutturazione di cui si è fatta carico l’amministrazione comunale. Sport Management assicura che continuerà l’opera di valorizzazione dell’impianto, che riguarderà in particolare la parte interna, facendosi carico di altri interventi effettuati durante l’estate relativi a: il cappotto esterno, tutti i serramenti, l’illuminazione interna a led e il restyling della reception e dell’ingresso.

«Si tratta di un impianto davvero notevole non solo per la sua struttura ma anche perché riveste un’importante strategica per il territorio - Commenta il Responsabile dell’impianto Marco Tonarelli- Il nostro obiettivo è garantire la miglior fruizione possibile al pubblico, con particolare attenzione alle scuole (che abbiamo già contattato) e alle famiglie, che saranno i benvenuti già a giugno ai nostri “Blu Camp”, corsi estivi per ragazzi e bambini caratterizzati da attività ludiche ed educative. Inoltre stiamo lavorando molto per programmare corsi e attività sportive dedicati anche all’utenza diversamente abile. Potenzieremo i Corsi di Nuoto e inseriremo anche attività pre-agonistiche del Nuoto, Nuoto Sincronizzato e Pallanuoto, fiori all’occhiello della società Sport Management per i successi delle sue squadre del Team Nuoto Sport Management, il Syncro e la Pallanuoto BPM Sport Management in A1».

Il personale della Piscina sarà composto per il 70% dal personale della vecchia gestione che la società ha voluto reimpiegare, dal 20% da personale dello staff Sport Management e dal 10% da personale tecnico da impiegare (soprattutto istruttori e bagnanti) e per cui sono aperte le candidature sul sito www.sportmanagement nella sezione “Lavora con noi”.

La Piscina di Cantù va ad aggiungersi agli altri 17 Centri gestiti dalla società Sport Management in Lombardia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA