«Pochi furti a Mariano?
Macché, la razzia continua»

Le proteste dei cittadini: «Questa estate i ladri hanno “battezzato” un po’ tutte le vie della città»

«Pochi furti a Mariano? Macché, la razzia continua»
La zona tra via Kennedy e via Cappelletti è una delle più colpite

Il tentato furto della scorsa settimana (sventato anche grazie all’abbaiare del cane) nella zona di piazza del mercato a Mariano ha scatenato una polemica.

“Pietra dello scandalo” le dichiarazioni di Pino Paravati, responsabile del Gruppo di vicinato di Mariano, che sottolineava come fosse da diversi mesi che nella zona non si verificavano furti o tentativi di intrusione.

Sui social si è scatenata la reazione e così sono venuti alla luce diversi episodi, alcuni anche gravi, avvenuti negli ultimi mesi che sino ad ora erano rimasti “nascosti”. Dai racconti emerge una “fotografia” inquietante di una parte di Mariano, nel mirino dei ladri.

«Nei mesi di giugno e luglio ed anche ad agosto, le vie Di Vittorio, Ronco Grande, Togliatti, Cappelletti, S. Martino e Kennedy sono state tutte “battezzate” - dice un marianese - Compreso il mio appartamento, dove i ladri sono entrati in pieno giorno».

Ma i racconti sono molto vari.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola mercoledì 4 settembre 2019

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True