Polizia locale, mancano dieci agenti  È polemica sui nuovi assunti a Cantù
L’assessore Antonio Metrangolo con gli agenti motociclisti (Foto by Archivio)

Polizia locale, mancano dieci agenti

È polemica sui nuovi assunti a Cantù

Pavesi: «In programma due soli innesti in due anni. Smettetela di fare solo propaganda» Metrangolo: «Chi critica non sa cosa vuol dire far sicurezza».

La campagna elettorale scalda i motori, ed è fin troppo facile immaginare che a farla da padrone, ancora una volta, sarà un argomento, quello della sicurezza. Argomento che causa scintille tra maggioranza e opposizioni. Seconda puntata, dopo le critiche aspre rivolte dalle minoranze in sede di approvazione del bilancio, l’altra sera, e ora tocca a un altro tasto delicato, quello dell’organico della polizia locale.

Cantù dovrebbe avere 40 agenti, ma ne ha dieci di meno. Sta per perderne due, ma li sostituirà subito. Il che significa, però, che si mantiene lo stato attuale, senza incrementi. «Questo - commenta Francesco Pavesi di Lavori in Corso - conferma quello che abbiamo già detto in consiglio, ovvero che è stata fatta solo grande propaganda».

Accusa che l’assessore alla Sicurezza Antonio Metrangolo respinge con veemenza: «A me non interessa della propaganda elettorale, a me interessa solo la realtà dei fatti. Io farò il mio dovere fino all’ultimo giorno di questo mandato. Io non butto fumo in faccia ai cittadini. Sono rimasto molto colpito dalle parole espresse dalle opposizioni sulla sicurezza, parole di persone che non sanno cosa significhi sicurezza. Io sfido quei consiglieri a venire con me dalla mattina alla sera, per capire di cosa stiamo parlando».


© RIPRODUZIONE RISERVATA