Premi Zampese a Cantù
Un aiuto ai giovani

Ieri sera la prima tranche dei riconoscimenti della Cassa Rurale ai migliori studenti del territorio. Ospite d’onore la campionessa Amadeo: «Senza lavoro, impegno e fatica non si arriva da nessuna parte»

Premi Zampese a Cantù Un aiuto ai giovani

Agli studenti che si siano distinti per l’impegno negli studi la Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù ha sempre rivolto i propri complimenti e un incitamento tanto caro allo storico ex presidente Giovanni Zampese, «Forza ragazzi!».

Ma non è mancato il sostegno anche concreto per la costruzione di un futuro solido, tanto che in 21 anni i Premi di Studio che proprio a Zampese sono intitolati hanno elargito oltre 2 milioni di euro ai tantissimi giovani dell’eccellenza scolastica e accademica del territorio.

Uno degli appuntamenti immancabili che scandiscono l’anno in città, che ha girato la boa dei due decenni. Ieri, in un copione consolidato e ben rodato, è andata in scena la prima serata della cerimonia di consegna, sempre nel salone di corso Unità d’Italia intitolato, neanche a dirlo, a Zampese, e si replica domani alle 17.45.

I riconoscimenti sono riservati ai correntisti e ai soci della Cassa Rurale e i numeri, con 21 edizioni allineate una accanto all’altra, iniziano a farsi decisamente importanti. In tutto sono stati 4.225 i premi attribuiti, perché alcuni studenti hanno avuto un percorso di studi da manuale, meritandosi il riconoscimento a più livelli. E 2.105.103 euro è l’importo complessivo elargito.

I 323 premi assegnati quest’anno comprendono 155 lauree specialistiche e magistrali - di cui 116 a pieni voti -, 79 lauree di primo livello - di cui 51 a pieni voti -, 30 diplomi di scuola professionale, 28 diplomi di maturità e 31 diplomi di scuola media, per un totale che supera i 174 mila euro.

Dai ragazzi di 14 anni che hanno concluso le scuole medie con un bel dieci ai ventisettenni con laurea magistrale con votazione da 104 a 109. E poi tanti che hanno raggiunto il 110, che si merita ben mille euro.

Al di là delle cifre, la cerimonia è da sempre un’occasione autentica di incontro, in cui mattatore è il presidente della Cassa Rurale Angelo Porro, che per ognuno ha una battuta, una domanda che strappa risate e applausi, un sorriso.

«Il merito dei giovani in campo etico, morale ed economico – ha sottolineato Maria Zampese, vedova dello storico presidente – costituiva i valori prioritari per il dottor Zampese, valori mantenuti vivi grazie alla sensibilità della dirigenza della Cassa Rurale, impegnata a premiare quei giovani che si distinguano, offrendo loro la speranza di poter lavorare per il progresso del nostro Paese e della nostra comunità».

Ospite speciale Roberta Amadeo, che in settembre, alla sua prima partecipazione ai mondiali di ciclismo paralimpico a Emmen, in Olanda, ha vinto due ori nell’handbike ed è presidente dell’Aism di Como: «Senza lavoro – ha detto ai ragazzi – senza impegno e fatica, non si arriva da nessuna parte, nello sport come nella vita».

ECCO L’ELENCO PER CATEGORIE DEI PREMIATI IERI SERA

Diploma di scuola secondaria di primo grado: Anna Antonello, Davide Anzivino, Viola Emma Baragiola, Beatrice Borghi, Andrea Borona, Martina Cotrino, Luca Cova, Filippo Erba, Francesca Ferloni, Carlotta Frigerio, Chiara Fumagalli, Riccardo Gatti, Gabriele Grisoni, Christian Marelli, Elena Massafra, Filippo Molteni, Arianna Nava, Benedetta Ronchetti, Paolo Selmi.

Diploma di scuola professionale: Ilaria Bianchi, Beatrice Bianchi, Serena Butti, Chiara Marelli, Chiara Morotti, Sharon Pasinato, Anna Rossi, Laura Scuderi.

Diploma di maturità: Alida Bizzozero, Carlotta Cannataro, Roberto Cavalli, Arianna Erba, Gaia Gatti, Elisa Lotto, Elia Molteni, Beatrice Monti, Marta Montorfano, Marco Orsenigo, Beatrice Seveso.

Laurea di primo livello: Luca Azzini, Matteo Baragiola, Lucilla Bigoni, Pietro Butti, Monica Cappelletti, Viviana Caruso, Clara Castelnovo, Federica Cattaneo, Matteo Cazzaniga, Camilla Cipriani, Marina Comberiati, Martina Consonni, Simone Cozza, Alessia D’Antino, Roberta Danusso, Ylenia De Riccardis, Linda Frigerio, LorenzoLembo, Federica Lembo, Daniel Lobosco, Chiara Macchi, Pietro Marelli, Silvia Marzorati, Elisa Maspero, Arianna Meroni, Elia Molteni, Sofia Orsenigo, Celine Parrinello, Lorenzo Peccedi, Alessandra Pizzolato, Daniele Pozzoli, Beatrice Sarubbi, Jacopo Savigni, Elena Tagliabue, Andrea Tamburo, Benedetta Tanzi, PietroTosetti, MatteoTroncarelli, Chiara Valli, Claudia Ventura.

Laurea di secondo livello: Nicoletta Amodio, Andrea Ballabio, Andrea Ballabio, Riccardo Bargna, Sara Bartesaghi, Leonardo Bergna, Andrea Bertoncelli, Sofia Bianchi, Viola Bianchi, Francesca Bicego, Nicholas Binda, Elisa Bondesan, Andrea Boraschi, Matteo Bragotto, Matteo Bressan, Riccardo Caruso, Riccardo Cattaneo, Andrea Civiello, Sara Consonni, Giorgia Conte, Roberta Curioni, Simone D’Antino, Lorenzo De Carlo, Giulia Del Pero, Melissa Dubini, Emanuele Falzone, Sofia Frigerio, Lorenzo Frigerio, Marco Gerletti, Elena Giudici, Valeria Giudici, Cristina Grassi, Andrea Guanziroli, Valentina Lamon, Flavia Malvè, Marta Manzoni, Luca Marelli, Carlo Maria Marelli, Stefano Marelli, Giacomo Maspero, Paola Mauri, Stefania Molteni, Viola Molteni, Riccardo Molteni, Rachele Moscatelli, Samuele Moscatelli, Andrea Moscatelli, Elisa Novati, Davide Oreste, Simone Orsenigo, Federica Orsenigo, Andrea Parolin, Silvio Pavanetto, Cecilia Piferi, Carola Pozzoli, Gaia Pozzoli, Alessandra Pugliese, Giorgia Rodilosso, Laura Ronchetti, Elena Rota, Tommaso Seveso, Francesca Soldan, Beatrice Tagnin, Luca Talon, Maria Tanzi, Valeria Valli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True