Quattro incursioni di notte  Brenna, allarme per i ladri
La palazzina di via Milano: qui i ladri sono saliti al secondo piano

Quattro incursioni di notte

Brenna, allarme per i ladri

SicurezzaHanno usato un trapano per bucare la finestra e la scala per salire

Proprietari salvati dall’allarme

Ladri di notte. Con una serie di incursioni. Pronti a entrare nelle case.

Mentre nei locali a fianco i residenti dormono. Sono quattro le abitazioni interessate, in questi giorni, quantomeno da una violazione di domicilio.

In un caso, è stata semplicemente spinta con forza una finestra al piano terra. In un altro, è stato usato il trapano per violare un’altra finestra. In un terzo caso, una scala, per arrivare sino al secondo piano di una palazzina, prima che suonasse l’allarme e scattasse la fuga. Infine, e quattro, i ladri sono riusciti ad arrivare soltanto in cortile: anche qui l’antifurto si è rivelato utile per farli fuggire. La ricerca, dove è riuscita, di oro e contanti, ha sinora conteggiato un misero bottino: circa 30 euro.

Stanze ribaltate, sembrerebbe, in silenzio, senza fare rumore. E qualche decina di euro scomparse. A essere nel mirino dei ladri nottambuli, è il centro di Brenna. Dove, già nelle scorse settimane, i ladri si erano fatti notare. In queste notti, è un risuonare di antifurti in alcune vie. A non molta distanza dalla chiesa parrocchiale di San Gaetano.

In via Contessa Perego Osculati, i ladri sono arrivati, si pensa, alle 4 di notte. Quando è andato male, poco dopo, il secondo tentativo, appena a fianco. In tutto sono stati tentati quattro colpi. E i ladri alla fine sono riusciti a portare via solo 30 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA