Cantù, rinasce il campo di basket di via Diaz. Il playground intitolato a Ilaria Alpi

Cantù: un tempo abbandonato ai vandali l’impianto è stato ora dedicato alla giornalista

Cantù, rinasce il campo di basket di via Diaz. Il playground intitolato a Ilaria Alpi
È stato il sindaco Claudio Bizzozero ha togliere il drappo tricolore dalla targa
(Foto di foto bartesaghi)

Anche dal male può spuntare il fiore del bene comune. Un messaggio importante, da portare avanti con i fatti e non solo con le parole. Come ha fatto la giornalista Ilaria Alpi, che ha pagato con la vita la propria fedeltà alla verità.

È a lei che è stato intitolato il campetto da basket di via Diaz al quale negli ultimi due anni è stato dato un volto completamente nuovo. E se negli ultimi anni è stato frequentato soprattutto dai vandali oggi è un playground di quartiere molto utilizzato. A conti fatti, in verità, uno dei pochissimi rimasti nella città dei mille canestri.

Ieri è andata in scena la cerimonia ufficiale di intitolazione alla giornalista Ilaria Alpi, uccisa a Mogadiscio il 20 marzo 1994 con l’operatore televisivo Miran Hrovatin, scelta come figura che incarna lo spirito di servizio.

«Questo atto finale – ha spiegato il sindaco Claudio Bizzozero, presente con buona parte della giunta, scoprendo una targa commemorativa – rappresenta il momento d’attivo di un percorso che dura da tempo. I ragazzi di Cantù Rugiada si sono impegnati molto per ridare vita a questo luogo».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True