Ritornano i vandali a Carugo  Auto imbrattate nella notte
Una delle auto imbrattate

Ritornano i vandali a Carugo

Auto imbrattate nella notte

Tre i veicoli ricoperti di oscenità e una svastica sabato sera nel parcheggio davanti alla ex Tamburini

È stata una spiacevole sorpresa quella che ha trovato la comunità ieri mattina: mani ignote hanno vandalizzato le auto nel parcheggio davanti all’ex Tamburini. Non è bastata l’emergenza sanitaria in corso a fermare gli autori del gesto che hanno ricoperto di disegni osceni, scritte, scarabocchi e persino una svastica le portiere e i vetri di almeno tre auto.

A fare la scoperta è stata una delle proprietarie dei veicoli, una giovane donna che ieri mattina doveva mettersi al volante per andare andare al lavoro. «Esci per andare lavorare e trovi Carugo multicolor» ha denunciato sulla pagina Facebook “Sei di Carugo se...” mostrando il risultato del raid dei vandali i quali, tra l’altro, hanno violato il decreto governativo che limita le uscite all’essenziale.

Immagini eloquenti che hanno scatenato il dibattito in paese. Tant’è che rapida è stata la condanna da parte del sindaco Daniele Colombo, il quale fatica a trovare le parole per commentare un episodio che aggiunge solo un nuovo disagio a una situazione già critica per l’emergenza dettata dal Coronavirus.


© RIPRODUZIONE RISERVATA