Rubano oro, contanti e chiavi dell’auto  Ad Alzate, donna sorprende i ladri in fuga
La corte dove sono entrati in azione i ladri in via Santuario ad Alzate Brianza

Rubano oro, contanti e chiavi dell’auto

Ad Alzate, donna sorprende i ladri in fuga

Doppio colpo in via Santuario: «Eravamo in casa, non ci siamo accorti di nulla»

Un furto di oro, contanti e pure la chiave di un’auto. Oltre che un faccia a faccia, poco dopo, con una vicina.

I ladri, ad Alzate, sono arrivati alle dieci di sera, quando tutti erano in casa. E hanno preso di mira due appartamenti. Nel primo, sono entrati mentre marito e moglie stavano guardando la televisione in salotto: dopo un passaggio dalla cucina e dalle camere, se ne sono andati con diversi gioielli in oro, le chiavi di un’auto acquistata da poco - quantomeno, l’auto non è stata rubata - e contanti sottratti da due diversi portafogli. Quindi, seconda abitazione: arrivati alla finestra, sono stati sorpresi da una signora che, in quel momento, si stava coricando. Dal vetro, la donna ha visto i due ladri, sembrati giovani. Poi, fuggiti.

È successo venerdì sera, in via Santuario. Nella corte che, nella parte finale della via, non è molto distante dal cuore del paese, dominato dalla Torre Civica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA