Sciopero e disagi in ospedale  Rinviati tutti gli interventi
Gli interventi in programma ieri mattina sono stati posticipati (Foto by archivio)

Sciopero e disagi in ospedale

Rinviati tutti gli interventi

Adesione massiccia alla protesta proclamata dagli infermieri

Cancellati 40 interventi tra il Sant’Anna e Cantù.

Interventi cancellati e problemi negli ambulatori tra le proteste dell’utenza. Garantiti invece gli interventi urgenti.

Una giornata di disagi ieri per l’Asst Lariana a causa dello sciopero nazionale degli infermieri proclamato dai sindacati di categoria “Nursing Up” e “Nursind” per il mancato rinnovo del contratto di lavoro.

La decisione degli infermieri ha messo in difficoltà i pazienti. La Asst Lariana ha confermato che sono stati trenta gli interventi programmati saltati al Sant’Anna, mentre al Sant’Antonio Abate di Cantù una decina quelli rinviati a nuova data. L’ospedale Valduce, invece, conferma di non aver interrotto nessuna attività.

Una situazione, quella registrata al Sant’Anna, che ha suscitato qualche polemica da parte dei pazienti coinvolti e delle loro famiglie. «Gli interventi saranno al più presto riprogrammati» fanno sapere dall’Asst. L’azienda conferma anche la chiusura del numero verde dedicato alle vaccinazioni, visto che il personale infermieristico era assente, mentre quello amministrativo è stato impegnato a rispondere alle numerose richieste inviate via mail. Un’adesione molto alta anche nel Comasco, quella del personale infermieristico, come confermano dal sindacato Nursing Up che parla di disagi nel blocco operatorio e nel quartiere angiografico. Problemi si sarebbero riscontrati anche nell’ambulatorio di Diabetologia a Mariano Comense.


© RIPRODUZIONE RISERVATA