Selfie di addio dal Viminale  Molteni: «Ringrazio Salvini»
Il sottosegretario Nicola Molteninell’ultimo selfie da Roma

Selfie di addio dal Viminale

Molteni: «Ringrazio Salvini»

Il sottosegretario canturino all’ìInterno ha sgomberato l’ufficio ma conferma il suo impegno a Montecitorio

Con il cambio di governo, è arrivato anche l’ultimo giorno al Viminale, oggi, del canturino Nicola Molteni, Lega, ormai ex sottosegretario all’Interno. Resterà ovviamente deputato, ora sui banchi dell’opposizione a Montecitorio.

«Ho dedicato 14 mesi al bene del mio Paese, sacrificando molto, in primis togliendo spazio alla mia famiglia, ad Aurora e Benedetta - il riferimento alla moglie e alla figlia - Loro hanno compreso e per questo li ringrazierò eternamente. Era giusto così. La mia bimba saprà fra qualche anno che il suo papà era spesso lontano da casa per una causa nobile: consegnare a lei e ai nostri figli un futuro migliore. Ringrazio Matteo Salvini per il privilegio che mi ha concesso. Matteo è stato un modello, un esempio di vita», dice del segretario federale leghista e ministro dell’Interno uscente.

Molteni ha voluto dedicare all’ultimo giorno un selfie dall’ufficio romano. In un post su Facebook che ha raccolto una valanga di like e commenti. «Concludo oggi la mia esperienza al ministero dell’Interno. Un percorso politico, amministrativo, umano e di vita straordinari - scrive - Lavorare e occuparmi di sicurezza e di immigrazione nell’interesse del mio Paese e dei miei cittadini».


© RIPRODUZIONE RISERVATA