Semafori intelligenti sotto accusa  «Cantù, il traffico ora è peggiorato»
Viale Lombardia è una delle zone più trafficate nelle ore di punta. Il caso è riesploso in consiglio

Semafori intelligenti sotto accusa

«Cantù, il traffico ora è peggiorato»

Il M5S: «A Mirabello erano meglio quelli ignoranti, c’è un casino che non finisce più». L’assessore Cattaneo: «Si sta analizzando i flussi di traffico proprio grazie ai nuovi apparecchi»

«A Mirabello erano meglio i semafori ignoranti che quelli intelligenti, perché lì c’è un casino che non finisce più». L’attacco dall’opposizione, in quella che viene preannunciata come battuta, arriva da Ruggero Bruni, capogruppo consiliare del Movimento 5 Stelle. Solo l’affondo finale di uno scontro a tutto campo sulla viabilità a Cantù.

Un problema, per il M5S, che non verrà risolto dalla Canturina Bis tra Cantù e Cucciago. «Stiamo buttando 2 milioni e 600mila euro per una strada che non ci servirà a nulla», dice senza mezzi termini Bruni. La difesa è dell’assessore ai lavori pubblici Maurizio Cattaneo, Lega. Che rinfaccia al consigliere pentastellato l’aver immaginato un tunnel tra Pianella e Fecchio per snellire il traffico. «Millanta progetti parlando di tunnel. Ma l’ha fatto lo studio del traffico, che noi andremo a fare, prima di parlare di tunnel?».

Muro contro muro sulla viabilità. Con la frase ad effetto dedicata agli incolonnamenti visti in queste settimane tra viale Lombardia e via Milano, a Mirabello: un periodo di test dei nuovi semafori, questo in corso, aveva già ricordato il Comune. Ma non è bastato a raccogliere comprensione, evidentemente, nel corso dell’approvazione del Documento unico di programmazione, con relative cifre da bilanci.

«Il succo poi della questione di Cantù alla fine è sempre il traffico, perché non riusciamo a risolverlo - dice Bruni - Allora si mettono i soldi in una strada che non ha né capo né coda. Dall’altra parte non c’è assolutamente niente, però si mettono 200mila più 200mila euro», il riferimento alla quota del Comune nei due anni, per una compartecipazione con la Provincia necessaria per mettere il 50% dei costi della Canturina Bis finanziata per metà - con 1 milione e 300 mila euro - da Regione Lombardia.

L’assessore Cattaneo, nella sua risposta, cerca di non scomporsi. «La Canturina Bis non risolverà niente di niente? Io andrei a chiedere a tutte le mamme e i genitori e tutti gli studenti che vanno ai licei - il riferimento di Cattaneo a Fermi e Sant’Elia - Parlando del semaforo “ignorante” di Mirabello, c’è una cosa che lei ignora di quel semaforo, e non solo di quello, ma di tutta di quella dorsale di via Milano e viale Lombardia: abbiamo installato delle telecamere, che stanno facendo in questo momento un’analisi del traffico. E proprio grazie a quel semaforo ignorante, come dice lei. Forse lei ignorava questo aspetto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA