Senza ossigeno per il blackout

Salvato dai vigili del fuoco

Cantù, soccorsa una persona attaccata a un respiratore

I pompieri hanno tenuto in funzione la macchina con un generatore

Senza ossigeno per il blackout Salvato dai vigili del fuoco
Provvidenziale l’intervento dei vigili del fuoco

Si può rischiare la vita anche per un banale blackout. È successo questa sera, attorno alle 22, quando un guasto a una centralina ha tolto la corrente a un quartiere di Cantù. I vigili del fuoco sono stati chiamati in via Mazzini per soccorrere una persona che vive solo grazie all’ossigeno che gli viene pompato nei polmoni da un respiratore. La batteria di emergenza, quella che viene utilizzata in casi di emergenza, era quasi esaurita. Ma i pompieri, avvertiti dalla figlia, sono intervenuti portando con sé un generatore di elettricità che ha mantenuto in funzione il macchinario fino a quando l’Enel ha riparato l’avaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}