Servizi sociali, adesso si pagano  «Gabella contro chi è più debole»
La Fondazione Porta Spinola di Mariano: il trasporto diventa a pagamento (Foto by archivio)

Servizi sociali, adesso si pagano

«Gabella contro chi è più debole»

Mariano, beffa per anziani e disabili: tariffe retroattive dal gennaio 2016

Riguardano il centro diurno e i trasporti alla Porta Spinola

Da gratuiti a pagamento. Il Comune di Mariano richiede la compartecipazione dei cittadini nella copertura dei costi di alcuni servizi erogati dal settore politiche sociali e a favore delle fasce più deboli della città.

È stato quindi istituito un tariffario per il trasporto di anziani e disabili da casa alla Fondazione Porta Spinola, basato sul chilometraggio: il costo varia in base alla fascia Isee (Indicazione situazione economica equivalente) di appartenenza.

In contemporanea piazzale Tito Manlio aumenta di un euro la retta per il centro diurno integrato (attualmente sono dieci le persone assistite). Una spesa giornaliera che, seppur molto contenuta, a fine anno pesa sulle tasche dell’utenza anche per il suo valore retroattivo a partire dallo scorso gennaio.

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA