Sfregio a Cermenate  Rubato il tricolore  al banchetto solidale
CERMENATE - IL BANCHETTO IL 25 APRILE E IL MATTINO DOPO (Foto by Silvia Cattaneo)

Sfregio a Cermenate

Rubato il tricolore

al banchetto solidale

Sparita anche la bandiera Ue. L’iniziativa è promossa dalla lista civica Cermenate per Tutti: «Speriamo sia stato un ragazzino...»

Neppure un’iniziativa spontanea e generosa per tendere una mano a chi si trova in difficoltà a causa della crisi economica legata all’emergenza coronavirus esce indenne quando in campo scendono gli incivili. O chissà, forse è stato chi pensa così di esprimere il proprio dissenso verso una visione politica non condivisa.

Così il banchetto con cui Cermenate per Tutti è stato vandalizzato, portandosi via la bandiera europea e quella italiana che erano appoggiate sul banchetto stesso. L’iniziativa si chiama “Chi può mette, chi non può prende” e l’idea è semplice e immediata, tra via Ronzoni e via IV Novembre è stato sistemato un tavolino sul quale vengono lasciati viveri a lunga conservazione a libera disposizione di chi ne abbia necessità. Chi invece abbia la fortuna di essere autosufficiente può aiutare gli altri aggiungendo del cibo al tavolo invece di prenderlo. Idea che ha riscosso il favore dei cittadini, tanto che un secondo tavolo è stato sistemato ad Asnago, in via Risorgimento. In serata i viveri vengono messi al riparo, ma il banchetto resta all’esterno. E così sono entrati in azione gli ignoti che hanno deciso di depredarlo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA