Si ribalta potando il verde nella riserva  Carugo: giovane operaio ricoverato
Carugo - Un operaio di 23 anni si è ribaltato sulla strada che porta a Cascina Sant'Ambrogio, nella riserva naturale, mentre era a bordo del trattorino con cui tagliava le siepi (Foto by Silvia Rigamonti)

Si ribalta potando il verde nella riserva

Carugo: giovane operaio ricoverato

L’incidente è avvenuto sulla strada che porta a Cascina Sant’Ambrogio. Era su un piccolo cingolato

Incidente sul lavoro a Carugo. L’allarme è scattato nella tarda mattinata di ieri quando, intorno alle 12, un operaio addetto al taglio del verde si è ribaltato con il suo mezzo cingolato sulla strada che porta a Cascina Sant’Ambrogio costeggiando la riserva naturale della “Fontana del Guercio”.

Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo di 23 anni alla guida del mezzo, è salito su una collinetta di terra per lasciare libero il passaggio a un’auto, muovendosi lungo la linea di un equilibrio precario che lo ha portato a cadere.

Subito è stato composto il numero unico di emergenza che ha attivato i soccorsi in codice rosso, ossia il massimo della gravità nel triage ospedaliero. A raccogliere la richiesta d’intervento è stata la Croce rossa di Cantù arrivata sul posto con l’elisoccorso, oltre ai Vigili del Fuoco intervenuti qualora risultasse necessario libera il ragazzo dal mezzo, fatto poi non verificatosi.

Presto sono intervenuti anche i Carabinieri di Mariano per ricostruire la dinamica dell’incidente e la Polizia locale. Fortunatamente le condizioni l’operaio sono state rivalutate in un codice giallo: rimasto sempre cosciente, il giovane ha riportato una lesione alla caviglia.

Una volta stabilizzate le sue condizioni, il paziente è stato quindi trasportato in ambulanza all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia. L’elisoccorso è quindi ritornato alla base.

Silvia Rigamonti


© RIPRODUZIONE RISERVATA