Arosio, spaccio di coca
Clandestino arrestato

Ha tentato di fuggire, ma è stato fermato dai carabinieri: è un cittadino marocchino irregolare di 36 anni

Arosio, spaccio di coca Clandestino arrestato
Una pattuglia dei carabinieri di Cantù

Arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale ad Arosio.

Sabato sera, nell’ambito delle quotidiane attività di contrasto condotte dai militari della Compagnia Carabinieri di Cantù e finalizzate a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della Tenenza Carabinieri di Mariano Comense hanno arrestato, in flagranza di reato, un cittadino marocchino di 36 anni, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Il tutto è avvenuto in Arosio, in via Santa Maria Maddalena. I militari hanno controllato un’autovettura sospetta, hanno sorpreso l’uomo che tentava di occultare tra i vari effetti personali sostanza cocaina (dal peso di 3,61 grammi, suddivisi in 7 involucri avvolti in cellophane).

L’uomo ha spinto via i militari e ha tentato di fuggire ma è stato subito fermato.

Dopo l’arresto è stato portato alla Casa Circondariale di Como Bassone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}