«Strettoia vietata ai forestieri»

Il Comune prepara 3mila pass

Navedano di Senna, il sindaco vuole concedere il transito solo ai residenti

Dubbi di legittimità: “discriminati” gli automobilisti di Cantù e Cucciago

«Strettoia vietata ai forestieri» Il Comune prepara 3mila pass
La strettoria di Navedano
(Foto di archivio)

Dare il pass a più di 3mila abitanti: praticamente a un intero paese. Che poi sarebbe Senna Comasco.

È questo quanto sta valutando il Comune, dopo aver deciso di avviare la sperimentazione della nuova Ztl: ovvero, la chiusura della strettoia di Navedano di Senna, via per Cucciago, inaccessibile a tutte le auto che fino a un mese fa potevano passare dalla scorciatoia di collegamento tra il Canturino e Como. E che potrebbe essere un passaggio possibile, viceversa, per qualsiasi cittadino di Senna.

Non sarebbe da poco, l’entità delle eccezioni a cui il Comune vorrebbe permettere il passaggio. Ma è legale? Se lo sta chiedendo anche il municipio. Che mai vorrebbe incorrere, ad esempio, in un ricorso al Tar di un cittadino qualsiasi di Cucciago o di Cantù, che potrebbe sentirsi discriminato. Perché non potrebbe, a differenza del suo vicino di paese, percorrere la strettoia.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA