Successo del bus a chiamata

A Cantù seimila passeggeri

Da gennaio a novembre la media degli utenti del Bus-Tù è stata otto volte superiore a quella delle due vecchie linee urbane. Tutti soddisfatti per il servizio a chiamata, soprattutto in termini di sicurezza e tempi di attesa

Successo del bus a chiamata A Cantù seimila passeggeri

La media passeggeri è otto volte tanto rispetto a quando esistevano le due linee urbane. Perché, da tre al giorno, si è passati a 24. Sono 6mila, in tutto, i passeggeri saliti a bordo tra gennaio e novembre.

E quasi 400 coloro che, almeno una volta, hanno usato il Bus-Tù, il servizio di trasporto pubblico a chiamata di Asf Autolinee per il Comune di Cantù. Si prosegue con il secondo anno dall’introduzione del servizio, promosso dalla totalità di chi ha risposto all’indagine di soddisfazione della clientela.

«A fronte di un calo del 17% in termini di passeggeri rispetto al 2014, quando inevitabilmente abbiamo beneficiato del traino della novità, emerge un dato molto positivo in termini di soddisfazione della clientela» ha dichiarato Annarita Polacchini, amministratore delegato di Asf Autolinee.

Il 100% dei passeggeri del Bus-Tù ha espresso un giudizio pari o superiore alla sufficienza: 9,3 è il voto medio al servizio in generale. La percezione della qualità del servizio nel complesso è aumentata di quasi un punto, passando da una media di 8,4 all’attuale 9,3. Bus-Tù è attivo tutti i giorni feriali dalle 8.30 alle 12 e dalle 14 alle 18, prenotando la corsa dalle 8 alle 12 e dalle 13.30 alle 18 al numero verde gratuito: 800.110505.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True