«Telecamere inutili a Novedrate Non c’è l’allarme sicurezza»
I soccorsi dopo la tentata rapina con sparatoria all’hotel-motel Blu 9 (Foto by Bartesaghi)

«Telecamere inutili a Novedrate
Non c’è l’allarme sicurezza»

La tentata rapina a mano armata con un ferito non preoccupa il sindaco Barni: «È stato un caso isolato, ha agito un disperato. Non credo che le videoriprese siano dei deterrenti»

Un brutto episodio, brutto davvero. Ma un caso isolato, probabilmente messo a segno da chi aveva bisogno di contante in fretta, non un colpo da professionisti.

Per questo, secondo il sindaco di Novedrate Maurizio Barni, parlare di un’emergenza sicurezza locale dopo la tentata rapina di sabato sera al Blu 9 Hotel di via Meda, affacciato sulla Novedratese, sarebbe sbagliato. Né l’amministrazione ritiene prioritario, oggi, installare telecamere lungo la strada provinciale.

«Le telecamere non credo che diano grandi risultati – dice il sindaco Barni – ne avevamo una poco più in giù, ma la verità è che la tecnologia si evolve molto velocemente e perché questi strumenti possano essere efficaci è necessario avere un struttura complessa e costosa. È vero che la tecnologia migliora continuamente – prosegue – e non escludo che si possa riconsiderare questo tema, ma oggi le telecamere non sono in cima alle nostre priorità».

Vista anche la concomitanza con un altro episodio, una tentata rapina a Cantù Asnago al Bar Station domenica mattina, la gente non nasconde la preoccupazione.

«Non penso si possa parlare di un’emergenza sicurezza localizzata qui – prosegue il sindaco – e il fatto che questo tentativo di rapina sia accaduto vicino alla Novedratese ritengo sia praticamente un caso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA