Tentano di rubare bici, furgoni sospetti  «Controllo del vicinato anche a Capiago»
Una pattuglia della polizia locale impegnata a Capiago Intimiano

Tentano di rubare bici, furgoni sospetti

«Controllo del vicinato anche a Capiago»

L’episodio nella frazione di Olmeda, allarme per mezzi sconosciuti visti in paese

Ladri che arrivano in località Olmeda e provano a portarsi via due biciclette. E poi, il passaggio di auto sospette. Furgoni sospetti. Segnalati alla polizia locale di Capiago Intimiano. E ai Carabinieri di Albate.

L’alta stagione dei furti sta per cominciare. Il territorio del Canturino inizia, dopo le ferie, a doversi misurare di nuovo con l’autunno dei ladri. Che, a Capiago Intimiano, negli ultimi anni, non sono certo mancati. Il sindaco Emanuele Cappelletti, intanto, è pronto ad affrontare di petto il problema. Lui stesso segnala i veicoli sospetti. E ha intenzione, nel corso del mandato, di istituire i gruppi del Controllo del Vicinato. Mentre già comunque, di loro, i cittadini si tengono in contatto via WhatsApp.

Settembre di ladri. Con le giornate che si accorciano. A poco a poco. Meno luce. Più tempo per provare a rubare nelle case. A Cantù, si è visto negli scorsi giorni: di notte. Ma anche di giorno non è che si possa stare certi di non ricevere visite indesiderate.

Tutto fa gola. Come le biciclette. A Olmeda, i ladri hanno provato portarsene via due in un colpo solo. Non ci sono riusciti. Ma la segnalazione tra i cittadini, nel mentre, è girata. Si sta attenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA