Tentano una rapina al bar  Arrestati due fratelli marianesi
Una pattuglia di carabinieri marianesi (Foto by archivio)

Tentano una rapina al bar

Arrestati due fratelli marianesi

Domenica i carabinieri hanno identificato e portato in carcere due fratelli di 29 e 39 anni che sabato notte avevano cercato di farsi consegnare, non riuscendoci, l’incasso del bar “Breva”

È bastata la pronta reazione della barista e di suo marito e di alcuni avventori per mettere in fuga sabato sera due rapinatori che avevano cercato, indossando caschi da motociclisti e arma in pugno, di farsi consegnare l’incasso del bar “Breva”.

Immediatamente sono scattate le indagini dei carabinieri della Tenenza marianese i quali, in base alle testimonianze e alle videoriprese, hanno poco dopo rintracciato i due uomini nelle vicinanze dello stesso bar, con indosso ancora gli indumenti utilizzati per tentare il colpo.

Si tratta di due fratelli marianesi, M. Z. di 39 anni e L. Z. di 29: con loro avevano anche l’arma utilizzata, una scacciacani calibro 38 alla quale avevano tolto il tappo rosso. I due hanno resistito alla perquisizione e pertanto sono anche stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale. Entrambi adesso si trovano al carcere del Bassone, in attesa di giudizio.

TUTTI I DETTAGLI SUL GIORNALE IN EDICOLA MARTEDI’ 10 SETTEMBRE


© RIPRODUZIONE RISERVATA