Torna l’assedio dei ladri a Cantù
Colpi in centro città e in periferia

Furti in abitazioni di via XI Febbraio, via Mazzini e in zona via Mentana

Torna l’assedio dei ladri a Cantù Colpi in centro città e in periferia
In via XI Febbraio i malviventi, entrati in un appartamento, hanno poi frugato dappertutto

Ladri in centro e in periferia, di pomeriggio e di sera. A Cantù tre diversi casi.

In via Mentana, i ladri acrobati si sono arrampicati su un pluviale, per raggiungere una finestra con doppi vetri al primo piano. Infisso spaccato, e solo danni per il residente, peraltro anziano e invalido, e niente bottino, dato che al terzo passaggio dei ladri le catenine erano già sparite.

Altra effrazione in via XI Febbraio, in questo caso i ladri devastatori, che hanno messo in disordine un intero appartamento, erano alla ricerca dell’oro. Ma anche la zona di via Mazzini non è da meno. Anche qui, furto in casa, probabilmente dopo un sopralluogo in auto.

Nuova stagione ma vecchie abitudini per chi ruba, che torna a colpire con maggiore frequenza nelle settimane da qui al Natale. In particolar modo, con le e razzie negli appartamenti. Si è visto, negli scorsi giorni, soprattutto nei paesi attorno a Cantù. Ora si è passati alla città.

Via Mentana è la strada che collega due frazioni, Fecchio a Vighizzolo, appena sotto il centro, vista la sua vicinanza a Galliano.

I ladri sono arrivati verso le dieci di sera. C’era un anziano con la badante.

I ladri sono riusciti a girare in alcune stanze ma non hanno trovato niente.

Non dissimile quanto successo in via XI Febbraio, la strada dove si trova la scuola Enaip, tra viale Madonna e via Milano. Visita nel tardo pomeriggio questa volta e casa rovistata ovunque.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True