Treni, ritardi e proteste per i lavori

Treni, ritardi e proteste per i lavori

Caos sulla Como-Chiasso nel primo giorno di bus sostitutivi tra Como e Carimate

Pesanti ritardi ieri lungo i collegamenti ferroviari tra Como e Milano, nella giornata d’esordio del servizio alternativo di autobus, attivato per una serie di lavori di potenziamento infrastrutturale nelle stazioni di Rho, Carimate ed Albate-Camerlata, programmati tra sabato 21 luglio e domenica fino al 2 settembre.

«Per le ripercussioni di lavori programmati lungo la linea, i treni della relazione S11 sono temporaneamente limitati a Camnago Lentate. I viaggiatori in prosecuzione verso Carimate e Como - si legge sul sito di Trenord - possono prendere il servizio bus sostitutivo che eccezionalmente prolungano la corsa fino a Camnago», mentre i viaggiatori diretti a Rho Fiera «potranno usufruire delle linee S5 Varese-Milano Porta Garibaldi Passante-Treviglio e S6 Novara-Milano Porta Garibaldi Passante-Treviglio». L’alternativa è la rete di Ferrovie Nord: i passeggeri in partenza per Milano dalle stazioni di Como, Albate-Camerlata, Cucciago possono utilizzare anche la linea Como Lago - Camerlata - Saronno - Milano Cadorna. Proteste da parte dei pendolari, che hanno contestato l’avvio delle operazioni e gli accumuli di ritardi, anche pesanti, fino a 40, 50 minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA