Truffa della monetina a Mirabello  Lei si distrae e le rubano la borsetta
Truffa della monetina: nel mirino i parcheggi dei centro commerciale di Mirabello a Cantù

Truffa della monetina a Mirabello

Lei si distrae e le rubano la borsetta

Cantù - Soldi gettati in terra mentre la vittima, una donna di 50 anni, caricava in auto la spesa

La truffa - o furto con più o meno destrezza, se si preferisce - della monetina.

Fatta cadere in terra davanti agli occhi dell’ignara vittima prescelta. Nel parcheggio sotterraneo di un supermercato. «Vi è caduta questa», dice la vittima. «Ah, grazie, gentilissima».

Tanto basta perché un complice, approfittando del fatto che la borsetta, mentre la vittima stava mettendo la spesa nel baule, è rimasta incustodita, compia il furto. Scoperto poco dopo. Ma quando già è troppo tardi.

È successo in questi giorni, al centro commerciale Mirabello di viale Lombardia. Dove, dalla direzione, riferiscono come sia un episodio più unico che raro. Che, purtroppo, è accaduto. Secondo quanto è stato possibile ricostruire, la vittima, stavolta, è una donna di circa 50 anni. Dalla borsa sono spariti documenti, tutti da rifare, i contanti di qualche banconota e la moneta. Ma anche le chiavi di casa. Disagio anche questo di non poco conto, se si considera che la donna che ha subito il furto è quindi dovuta intervenire anche per cambiare tutte le serrature di casa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA