Un autobus da Fecchio alle scuole  Il Comune accoglie la petizione
Il capolinea in piazzale del Cai (Foto by archivio)

Un autobus da Fecchio alle scuole

Il Comune accoglie la petizione

L’assessore Maspero ha detto “sì” ai residenti e incontrerà l’Agenzia trasporto pubblico. I promotori: «Basterebbe fare arrivare i ragazzi in piazzale del Cai per avvicinarli agli istituti»

È bastato sollevare la questione e in pochi giorni si sono allineate una dietro l’altra un’ottantina di firme. Che avrebbero potuto essere ben di più, se il tempo a disposizione fosse stato maggiore.

Questione decisamente sentita, questa ne è la prova concreta, quella della mancanza di un collegamento di trasporto pubblico tra Fecchio e il polo scolastico più popoloso della città, dove si trovano il liceo scientifico Fermi e l’istituto San’Elia.

Ma l’assessore alla Pianificazione viabilistica Davide Maspero si dice ottimista circa la possibilità di colmare questa lacuna. A portare all’attenzione dell’amministrazione il tema dell’isolamento della frazione è stata Valentina Pellizzoni, titolare dello “Spazio Libri La Cornice”, che nelle scorse settimane ha lanciato un appello alle famiglie canturine per chiedere maggiore accessibilità ai mezzi pubblici, ottenendo un riscontro persino inaspettato.

Mamma di tre figli, quindi con tre scuole da raggiungere alla stessa ora, avrebbe voluto che il maggiore potesse andare al liceo Fermi via bus. E si è accorta che di fatto nessun servizio di trasporto pubblico collega Fecchio ai due maggiori istituti superiori cittadini, un polo da duemila studenti. La prima fermata utile per il liceo è in via Fossano, distanza pressoché impraticabile a piedi.

Ancora più positiva, la risposta della gente: «La frazione si è mobilitata – assicura Valentina Pellizzoni – e c’è anche chi è venuto appositamente in libreria per firmare, e chi vuole firmare anche ora, che il documento è già stato depositato. Se avessimo avuto più tempo ne avremmo raccolte un numero certo maggiore. Il problema è molto sentito, per questo andremo avanti, per cercare di ottenere il risultato».

Maspero ha assicurato che queste richieste verranno aggiunte alle altre da sottoporre all’agenzia del Trasporto Pubblico Locale, in una riunione che si terrà a breve, verosimilmente da qui a un paio di settimane: «Confido che si possa riuscire a portare a casa il risultato. Con gli uffici comunali sono già stati effettuati degli studi per i passaggi da Fecchio e abbiamo costruito una richiesta specifica per quella zona. Faremo battaglia, perché è una richiesta giusta e giustificata, e ci sono tutte le caratteristiche perché possa venire accolta»

© RIPRODUZIONE RISERVATA