Vandali nella piazza del basket  Cantù, un stella sparita, una divelta
Una stella della “Walk of Fame”, divelta, è scomparsa

Vandali nella piazza del basket

Cantù, un stella sparita, una divelta

Oltraggio alla “Walk of Fame” dedicata ai campionissimi della pallacanestro cittadina

Una delle ottanta stelle in bronzo, la Walk of Fame in stile Hollywood dedicata alle personalità della Pallacanestro Cantù, è addirittura scomparsa. Un’altra, quella di Mario Broggi, guardia negli Anni Quaranta, è stata scollata dalla pavimentazione, fuori sede. Non solo. Nella nuova piazza delle Stelle, creata proprio per evitare i vandalismi alle gigantografie, sostituite dalla camminata delle celebrità, anche per i canestri non c’è pace. Vengono rotti di continuo: sono stati già riparati tre volte. Tolti, verranno rimessi in occasione di iniziative.

L’ultima serata di bisboccia, intanto, è di queste ore. Ieri mattina, i resti erano ancora sparsi sulla pavimentazione della sopraelevata tra via Carcano e corso Unità d’Italia. Non soltanto le stelle scomparse o rimosse, comunque vandalizzate. Ma anche fondi di bottiglia e cocci di vetro. In prossimità del centro del campo celebrativo, ecco una bottiglia sfasciata. Alcol trangugiato. Rimane l’etichetta. Attorno, piccoli rifiuti sparsi.

Ma quel che fa più male sono i danneggiamenti che rappresentano una ferita per il basket cittadino. Come le stelle staccate dal loro posto. Nel campo da basket simbolo dei Mille Canestri appesi in ogni cortile della città. Che oltre al tabellone non può permettersi di tenere affissi i ferri. Smontati da Tradizione Canturina, l’associazione dei tifosi che hanno voluto riqualificare l’area, per evitare altri danneggiamenti da parte di presunti ragazzi o ragazzini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA