Vandali sui muri puliti  L’uomo delle piadine: ora basta
Gino Brienza indica le scritte che imbrattano viale Madonna

Vandali sui muri puliti

L’uomo delle piadine: ora basta

Scritte e tag su alcuni edifici. Presa di mira una piadineria

Chi si lamenta è un artigiano che, nella settimana di Ferragosto, con l’onestà nella braccia, lavora alla piastra di una piadineria. E che non tollera quanto avvenuto nella notte tra mercoledì e ieri.

Quando, altre braccia, animate soprattutto dal desiderio di imbrattare di vernice i muri di viale Madonna, hanno dato vita a uno scempio. Compiuto, come al solito, nelle ore notturne.

E, come al solito, nel centralissimo viale. Il titolare della piadineria indica il totem di tag, le firme dei writers che per alcuni sono arte e per altri scarabocchi, a fianco del suo ingresso. Ogni colore, una firma, una persona diversa.

L’ultima è sulla destra, vicino al distributore di palline per i bimbi.

«Non se ne può più»

Tutta la storia su La Provincia in edicola venerdì 14 agosto


© RIPRODUZIONE RISERVATA