Vertemate: «Diventa apicoltore»  Corso per disoccupati under 35
Apicoltore al lavoro nella fase iniziale della produzione, con le arnie

Vertemate: «Diventa apicoltore»

Corso per disoccupati under 35

La storiaCurioso corso della Fondazione Minoprio

Tra le opportunità a disposizione per trovare la propria strada nel mondo del lavoro, questa è la più dolce.

La Fondazione Minoprio lancia un percorso formativo gratuito per apprendere le Tecniche di Apicoltura Resiliente. Il che significa imparare a produrre miele – e non solo – diventando così imprenditori sì, ma anche rispettosi dell’ambiente.

Il corso ha l’obiettivo di formare la figura dell’apicoltore, in grado di occuparsi dell’allevamento di famiglie d’api e della raccolta e confezionamento dei loro prodotti, ovvero miele, cera, propoli, pappa reale, polline, veleno, idromele e aceto di miele.

La figura professionale formata è in grado di gestire l’intero processo a partire dall’approntamento degli alveari fino al confezionamento dei prodotti, e quindi saprà gestire le attività di selezione delle arnie, la collocazione a dimora degli alveari, il controllo delle condizioni di salute e di igiene delle api, l’estrazione dei melari e molto altro ancora.

Una particolare attenzione verrà dedicata agli allevamenti biologici, settore di mercato in costante crescita e che attira grande interesse da parte dei consumatori.

Il percorso formativo è costruito sulle competenze in uscita proprie della figura professionale integrate con competenze ecologiche e sui mutamenti climatici.

Il corso è rivolto a 10 giovani disoccupati o inoccupati, in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado, ovvero di scuola superiore, dai 18 fino ai 35 anni compiuti, residenti o domiciliati in Lombardia ed è gratuito per i destinatari in possesso dei requisiti previsti, grazie al sostegno finanziario da parte dell’Unione Europea all’iniziativa Lombardia Plus 2016/2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA