Vertemate, spray rosso sui cartelli   «Il Controllo di vicinato dà fastidio»
Il cartello del Controllo del Vicinato imbrattato in via Odescalchi a Vertemate con Minoprio

Vertemate, spray rosso sui cartelli

«Il Controllo di vicinato dà fastidio»

L’episodio in via Odescalchi: collocati al mattino e di pomeriggio erano già imbrattati

Neanche il tempo di metterli, quasi. Perché, poche ore dopo l’installazione dei cartelli dell’Associazione Controllo del Vicinato - i simboli rotondi con il bordo giallo, diventati ormai familiari in molti paesi, per indicare soprattutto a ladri e truffatori come sia attivo il sistema di controllo tra i vicini via Whats App - uno di questi, in via Odescalchi, è stato rovinato. Una croce sopra con la vernice rossa.

«Si vede che a qualcuno diamo fastidio», dice il referente provinciale dell’associazione, Alessandro Porro. Si prendono comunque in considerazione più ipotesi. Dal ladro che lancia la sfida o lo sfregio. Al criminale che vuole intimidire. Alla semplice bravata del ragazzino.

E’ successo peraltro in pieno giorno, come spiega Angelo Bazzi, referente locale per Vertemate con Minoprio.

«I cartelli erano circa una decina - spiega -li abbiamo collocati venerdì mattina, anche con la collaborazione del Comune, su diversi pali, uno di questi in via Odescalchi. Verso mezzogiorno abbiamo finito di metterli, e siamo andati a casa. Dopodiché, nel primo pomeriggio, verso le 15.30, sono andato a prendere mio nipote che va a scuola ad Asnago. Nel tornare, abbiamo visto questo sfregio. Ci siamo rimasti tutti male».


© RIPRODUZIONE RISERVATA