Viabilità, cambia tutto  Figino pensa ai bambini
Via Petrarca, tra le principali del quartiere dei poeti (Foto by Bartesaghi)

Viabilità, cambia tutto

Figino pensa ai bambini

Rivoluzione per i sensi unici del paese. Si punta ad avere quartieri a misura dei piccoli. Diverse le aree con il limite di velocità a 30 kmh

Sarà un intervento importante, non solo un passata d’asfalto nuovo. Per questo l’amministrazione figinese vuole confrontarsi con la popolazione prima di attuare la prevista revisione della viabilità.

E vuole incontrare anche i bambini, per sapere quale sia la loro idea del paese ideale. Il progetto è ampio, e prevede di intervenire su oltre 4 chilometri di strada, nei quartieri cosiddetti dei poeti e degli inventori, dai nomi dei personaggi cui sono intitolate le vie.

Ma non si tratta solo di chiudere buche. Si tratta, sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Cesare Livio, di renderle più sicure, migliori e vivibili. La prima serata di presentazione è fissata per martedì 3 maggio alle 20.30 nella sala del camino in Villa Ferranti e si parlerà del quartiere delle vie dei poeti.

La sera successiva, mercoledì 4 maggio, stesso posto e stessa ora ma saranno convocati i residenti del quartiere delle vie degli inventori.

Sabato, sempre in Villa Ferranti dalle 14.30 alle 17, sarà la volta della voce dei più piccoli. I bambini saranno infatti chiamati a disegnare il futuro del paese e a raccontare quindi come vorrebbero una Figino su misura. Nelle strade interessate, proprio nell’ottica di una riconquista degli spazi pubblici da parte dei pedoni, verrà istituito il limite dei 30 chilometri orari.

Sul giornale in edicola domenica 1 maggio un grafico sul primo lotto dei lavori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA