Whatsapp, il boom di Mariano  Già quattro gruppi con 150 iscritti
La presentazione del simbolo quando fu lanciato il primo gruppo marianese di controllo del vicinato (Foto by archivio)

Whatsapp, il boom di Mariano

Già quattro gruppi con 150 iscritti

Allarme sicurezza L’associazione di vicinato: «Chiederemo di mettere i cartelli in 50 punti»

L’associazione Controllo del vicinato di Mariano cresce ancora. In numeri e in progetti.

Il gruppo Whatsapp di prevenzione contro i furti ha raggiunto i 180 iscritti e si prepara a nuove iniziative. Innanzitutto, tra poco gli aderenti si divideranno in quattro gruppi, a seconda delle zone della città, per gestire meglio il controllo del territorio.

Poi, l’associazione si prepara a chiedere al Comune il via libera per sistemare circa 50 cartelli nei vari punti di Mariano dove abitano i propri iscritti. «Siamo arrivati a 150 aderenti - spiega Roberto Tagliabue, tra i promotori del gruppo - Aumentiamo lentamente, penso che sia di buon auspicio».

In meno di un mese, gli iscritti sono incrementati di circa 30 unità. Non male per un’associazione che, nata solo a maggio del 2015, è diventata il più numeroso gruppo Whatsapp attivo contro i furti nella provincia di Como.

I dettagli su La Provincia in edicola giovedì 28 gennaio


© RIPRODUZIONE RISERVATA