Martedì 03 Maggio 2011

Punti di penalizzazione
Il Como spera di annullarlo

Si è svolta ieri al Tnas, il Tribunale di arbitrato per lo sport del Coni, l'udienza richiesta dal Como per la restituzione del punto di penalizzazione. Il collegio arbitrale ha rimandato a oggi le conclusioni. Il Como, rappresentato al Coni dall'avvocato Mattia Grassani, era stato penalizzato lo scorso gennaio per un'irregolarità nell'indicazione degli addetti alla sicurezza dello stadio, al momento dell'iscrizione al campionato. Il Tnas, l'organismo che dirime le controversie tra società e federazioni, è l'ultima speranza per il Como, dopo che la Corte di Giustizia federale a fine febbraio aveva respinto il primo ricorso della società. Un eventuale punto in più porterebbe il Como a 6 punti dal Pavia, garantendo agli azzurri la salvezza matematica in anticipo. Se invece venisse confermata la penalizzazione, il Como dovrà conquistare un punto nelle restanti due partite contro Monza e Spal.
In vista di domenica, non ci sono provvedimenti del giudice sportivo nei confronti del Como, mentre nel Monza sono stati squalificati per un turno il tecnico Motta e il centrocampista Ricci. Nel Como rientrerà Filipe, che ha scontato le due giornate di squalifica. Campionato finito per Fautario (distorsione alla caviglia), ieri fermi per terapie e massaggi anche Franco e Maah, che non sono in dubbio per domenica.

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags