Lunedì 19 Settembre 2011

Il Como è secondo
Sono punti-qualità

Il Como è secondo e si coccola le sue qualità. Domenica ha ritrovato il campo Toledo, si è aggiunto ai titolari il terzino Som - due elementi su cui per motivi diversi Ramella aveva molte aspettative -, cresce la forma di Ciotola, e ancora deve arrivare a mettere in piede in campo uno dei più attesi, forse il più atteso, Ripa.
Difficile per ora fare graduatorie di merito o di importanza. Certo, una citazione particolare sinora merita Filippini, che ha già segnato tre gol in tre partite, aiutando anche a farli segnare. Altrettanto si può evidenziare l'importanza di Lewandowski, sin da subito indicato tra i più interessanti e rivelatosi davvero un elemento fondamentale per qualità e quantità.
Ma francamente non c'è quasi nessuno tra i giocatori entrati in campo in queste tre partite che non si sia già meritato una nota positiva. Da Ardito - ieri entrato a freddo e impeccabile come sempre - al giovane Miello, da Tavares, autore del gol vittoria con la Pro Vercelli, a Giambruno, ottimo protagonista nel successo di Foligno. Ce n'è abbastanza per pensare che in tutti i reparti a turno qualcuno possa interpretare il ruolo di protagonista.

n.nenci

© riproduzione riservata