Mercoledì 08 Febbraio 2012

Como e la società
Lunedì dal notaio

Eppur si muove. La lunga e intricata vicenda societaria del Como, con i comaschi sul punto di subentrare affiancando Rivetti, sembra essere arrivata a un punto fermo: i soci sono stati convocati per lunedì 13 febbraio alle 16.30 nell'ufficio del notaio Nessi per un aumento di capitale che, di fatto, dovrebbe estromettere Di Bari dai giochi, o comunque ridimensionarne la presenza in maniera significativa. Un passo verso la chiarezza auspicata da tutti. Perché la pazienza dei tifosi sembra essere finita, tanto che si dicono pronti ad attuare un'iniziativa pacifica, ma certamente curiosa: l'invio di massa, all'indirizzo del direttore generale Christian Papa, di una mail con la richiesta di spiegazioni sulle lungaggini della trattativa per l'ingresso in società della S3C.

n.nenci

© riproduzione riservata

Tags