Giovedì 01 Novembre 2012

Como-Cremonese, eterno derby
Parla l'ex bomber azzurro Filippini

COMO - Fu uno degli argomenti che fecero più discutere i tifosi durante lo scorso campionato. La cessione di Alberto Filippini, allora capocannoniere del Como con 8 gol, alla Cremonese allenata in quel momento da Oscar Brevi, esonerato poche settimane fa dalla panchina grigiorossa.
Filippini disse allora, e ribadisce ancora oggi che "è stata una mia decisione. In quel momento era importante per me non rifiutare l'occasione di una buona e più sicura proposta contrattuale. Me ne andai a malincuore da Como, ma ricordo che anche qualche mio compagno mi consigliò di farlo".
Domenica al Sinigaglia, comunque, Filippini non sarà in campo, è ancora infortunato.

Leggi l'approfondimento su La Provincia di venerdì 2 novembre

l.cavatorta

© riproduzione riservata

Tags