Sabato 17 Maggio 2014

Como, Colella sceglie il silenzio

Colella e Porro oggi al Sinigaglia
(Foto by FOTO CUSA)

Il Como e mister Colella sono tornati al Sinigaglia per una partita amichevole con il Ronago. Ultima uscita sul prato dello stadio per qualcuno dei giocatori, non per l’allenatore azzurro. Che sulla panchina del Como siederà ancora.

La scelta di continuare con lui è stata ribadita ieri ufficialmente dal presidente Pietro Porro. E oggi il numero uno del Como era allo stadio, e ha confermato che «noi siamo assolutamente convinti di questa decisione. Non lo facciamo solo perchè c’è un accordo da rispettare, ma perchè siamo convinti che sia giusto così. Come ho già detto, Colella ha fatto quello che gli è stato chiesto di fare, a livello di obiettivi. Siamo una società giovane, che deve crescere. E lui sta crescendo con noi, nel nostro progetto. Questa è la strada, e qui si continua».

Intanto la risposta dei tifosi, nè in un senso nè nell’altro, non c’è stata. Allo stadio non c’era praticamente nessuno. Nè applausi nè polemiche o contestazioni. Il pomeriggio al Sinigaglia è filato via molto tranquillamente. Per la cronaca, il Como ha vinto 8-0 con gol di Le Noci, Defendi, doppietta di Perna, doppietta di Gallegos e gol di Gammone e Verachi.

Colella ha evitato di parlare, evidentemente infastidito dal clima che si è creato in questi giorni successivi alla sconfitta di Bolzano e relative contestazioni. Ora il lavoro sul campo sta per finire: la squadra ora riposa per tre giorni, quindi allenamenti mercoledì e giovedì e poi tutti in vacanza. Non ci saranno neppure altre amichevoli a questo punto.

© riproduzione riservata