Como, Crescenzi non si muove Adesso sono quattro i fuori rosa
L’ex capitano del Como, Luca Crescenzi (Foto by Cusa)

Como, Crescenzi non si muove
Adesso sono quattro i fuori rosa

Tra le curiosità dell’ultimo giorno di mercato anche il passaggio dell’ex azzurro Ganz al Lecco

Niente di fatto nelle ultimissime ore di mercato. L’obiettivo del pomeriggio era la ricerca di una destinazione per Luca Crescenzi, l’ex capitano che da qualche settimana, in accordo con la società, si era messo in lista di partenza. Si era parlato di un interesse del Palermo, che avrebbe però voluto uno scambio, soluzione che non stava bene al Como. Ora si attenderanno sviluppi fuori mercato, con la possibilità di una rescissione di contratto. Restano al momento fuori rosa anche altri tre giocatori, Zanotti, Dkidak e Walker.

Il mercato del Como si è dunque chiuso con tredici nuovi arrivi e dieci uscite, contando anche i giocatori che sono rientrati dai prestiti. Un rinforzo quantitativo oltre che qualitativo importante, che ha interessato tutti i reparti.

Dal mercato arriva anche un’altra notizia, che certamente non passa inosservata per i tifosi del Como, quella del passaggio di Simoneandrea Ganz al Lecco. L’attaccante ha accettato la proposta della società bluceleste, arriva in prestito dall’Ascoli con cui di fatto chiude il rapporto avendo il contratto in scadenza nel 2022. Per Ganz - autore di oltre trenta gol nel biennio 2014-16 e di altre otto reti nell’ultima esperienza comasca di due anni fa - certamente una scelta particolare, visto il suo forte legame con il Como e con la sua tifoseria.

Intanto, c’è da registrare il primo cambio in panchina in serie B. Dopo due sconfitte, la prima in casa con il Perugia e la seconda molto pesante a Ferrara con la Spal, il Pordenone ha deciso lunedì di esonerare il tecnico Massimo Paci scegliendo al suo posto Massimo Rastelli, ex giocatore del Como. Sono cinque le squadre che ancora non hanno ottenuto alcun punto in queste prime giornate: oltre al Pordenone anche Alessandria, Ternana, Cosenza e Vicenza.

Quattro i giocatori squalificati in serie B dal giudice sportivo, tutti per un turno: Proietti e Agazzi della Ternana, Menez della Reggina e Camporese del Pordenone.

L. Cav.


© RIPRODUZIONE RISERVATA