Venerdì 05 Settembre 2014

Como, una difesa nuova

promossa sul campo

Fabio Lebran, anche domani sarà in campo dall’inizio FOTO CUSA

Tutto è andato bene domenica davanti a Crispino. Eppure la situazione si era complicata parecchio, e nel giro di poche ore, per la difesa del Como. Una difesa rivoluzionata che però ha dato ottime risposte.

Poco prima della partita con il Sudtirol la notizia del forfait di Marchi, causa un ematoma in seguito a una botta durante la partita di Genova con la Sampdoria. E soprattutto a metà partita l’espulsione di Giosa.

Un test a sorpresa, da cui gli imprevisti protagonisti sono usciti a pieni voti. In particolare Fabio Lebran e Nicolò Curti, destinati nelle idee iniziali di Colella - stando almeno a quanto accaduto anche nelle precedenti partite di Coppa Italia - a cominciare la stagione un passo indietro rispetto al trio Ambrosini-Giosa-Marchi. Invece domani a Sassari è probabile che possa ancora toccare a loro. Perchè Marchi non è ancora disponibile, perchè Giosa è squalificato. E se tanto ci dà tanto, a questo punto visto l’esito positivo del primo test, si può andare in campo piuttosto tranquilli.

© riproduzione riservata