Dall’1 (Facchin) al 99 (Luvumbo) I numeri di maglia del Como
Il bomber Alessandro Gabrielloni si è tenuto la maglia numero 9 (Foto by Cusa)

Dall’1 (Facchin) al 99 (Luvumbo)
I numeri di maglia del Como

Alla vigilia dell’esordio di Crotone, i giocatori hanno fatto la scelta

Dal numero 1 di Facchin al 99 di Zito Luvumbo. La numerazione dei trentuno giocatori attualmente nella rosa del Como è stata ufficialmente definita.

Confermati quasi tutti i numeri della stagione scorsa, qualcuno dei giocatori nuovi ha optato per scelte più particolari: per esempio il portiere Gori giocherà con il numero 66.

Piacciono le doppie cifre uguali, oltre al portiere c’è il 33 di Cagnano, il 44 di Ioannou, il 55 di Peli e appunto il 99 di Luvumbo. L’11 l’ha scelto invece Parigini, mentre il 22 è di Zanotti. Classici gli altri due portieri, oltre all’1 di Facchin c’è il 12 di Bolchini.

I numeri più bassi sono tendenzialmente di chi c’era l’anno scorso: 2 per Toninelli, 3 per Allievi, 4 Solini, mentre Bertoncini quest’anno ha scelto il 5 che l’anno scorso era di Bovolon, il quale stavolta ha scelto invece il 98. Il 6 è ancora di Iovine, mentre il 7 e l’8 sono di Chajia e Kabashi. Confermatissimi il 9 e il 10 per Gabrielloni e Gatto, così come i numeri del centrocampo, 14 a Bellemo, 18 a H’Maidat e 21 Arrigoni. I nuovi attaccanti hanno scelto il 20, La Gumina, il 27, Cerri, e il 72 Gliozzi. In difesa Scaglia e Varnier indosseranno rispettivamente il 23 e il 24.

Anche chi è potenzialmente in lista di partenza è stato comunque inserito nell’elenco, con i numeri dell’anno scorso: il 13 a Crescenzi, il 19 a Walker, il 34 a Dkidak. Nell’elenco c’è anche il giovane Chierichetti con la maglia numero 25.


© RIPRODUZIONE RISERVATA