Tifosi, la camminata biancoblù Dal Sinigaglia al vecchio Pianella
Pesi Massimi sempre in prima fila quando si tratta di solidarietà

Tifosi, la camminata biancoblù
Dal Sinigaglia al vecchio Pianella

Domenica alle 9 il momento per celebrare il lavoro solidarietà che i Pesi Massimi e gli Eagles hanno messo in piedi nel periodo di lockdown per Covid

A piedi dal Sinigaglia al vecchio Pianella. Circa 10 km. di camminata, domenica mattina alle 9. Per celebrare il lavoro solidarietà che il gruppo di tifosi del Como Pesi Massimi e quello della curva di Cantù Eagles hanno messo in piedi nel periodo di lockdown per Covid. I due gruppi di tifosi, che già da anni collaborano a sostegno della attività Quelli che con Luca per la lotta alle leucemia infantili, si erano messi insieme anche per fare qualcosa nella lotta al Covid. Così si erano inventati una trasferta virtuale, pullman virtuali da riempire con una quota da versare, per un viaggio che non ci sarebbe mai stato, ma che avrebbe portato comunque molto lontano.

Le prenotazioni, tra marzo e aprile, fioccavano, e quando avevano superato 30 pullman pieni, ecco l’idea-incentivo: se si fossero riempiti 40 pullman, i due gruppi avrebbero fatto una camminata dal Sinigaglia al Pianella, un simbolico ponte di solidarietà che, oltre a unire le due tifoserie da tempo amiche, sarebbe stato anche un collegamento tra i tifosi e la loro voglia di metterci il cuore, non solo nell’incontrare le rispettive squadre, ma anche nell’aiutare chi ha bisogno. Dunque: i 40 pullman sono stati riempiti, e adesso i tifosi sono pronti alla passeggiata. Vera e non virtuale. Si partirà alle 9 dal Sinigaglia e si arriverà al Pianella dopo cira due ore e mezzo (ma c’è chi potrà metterci il tempo che vuole). Si percorreranno le vie Innocenzo, Napoleona vecchia, Turati, Belvedere, Acquanera, poi giù verso Senna e Navedano, e la risalita verso Cucciago. Predisposti servizi navetta, sia per chi vorrà portare la macchina al Pianella di mattina presto e potr tornare al Sinigaglia per la partenza, sia per chi vorrà ritornare dal Pianella al Sinigaglia dopo la camminata. La data scelta non è banale: domenica 19/07 significa anche 1907, cioè la data di nascita del Como. E quanto a date e ricorrenze, si festeggeranno anche i 30 anni degli Eagles Cantù, che non hanno potuto organizzare la loro tradizionale festa su più giorni, ma che se la caveranno con una grigliata al Bar Senso Unico, accanto al Pianella, all’arrivo della comitiva. In quanti parteciperanno? Difficile prevederlo, ma si calcola tra le 100 e le 200 persone.

Ma il tema principale è la solidarietà. Grazie alla iniziativa dei pullman virtuali, i due gruppi hanno raccolto 20mila euro, poi diventati 30mila grazie a uno sponsor, la Comotors che ha aderito all’iniziativa. I tifosi avevano devoluto la cifra in varie direzioni: materiale a sostegno dell’attività medica e di soccorso per il Covid, negli ospedali e nelle Rsa, cibo e vettovaglie per gli operatori e adesso anche buoni pasto per famiglie in difficoltà (impossibile tramutare questi buoni in acquisti di alcolici oppure apparecchiature elettroniche). Le tifoserie di Como e Cantù da tempo hanno stretto una amicizia forte e reciproca. Questa camminata sancisce una delle loro vittorie più belle. Non cui abbiano assisitito, ma che hanno realizzato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA