Lunedì 13 Ottobre 2014

Vittorie, gol e disciplina

Como primo della classe

L’esultanza dei giocatori del Como contro la Pro PatriaFOTO CUSA

Como davanti a tutti. Sempre di più, anche se la classifica mette un trio al primo posto. E in questo trio che sta in testa, le due venete Bassano e Real Vicenza insieme al Como, sono proprio gli azzurri i migliori. Cinque vittorie, due pareggi e una sola sconfitta sono il bilancio di tutte e tre le squadre che stanno al primo posto. Ma il Como ha la differenza reti migliore, pur avendo perduto contro la Pro Patria la posizione di miglior difesa del girone.

Gli azzurri continuano comunque a essere messi benissimo da questo punto di vista: solo l’Arezzo ha subìto di meno, quattro gol contro i cinque del Como.

Insomma, il Como veleggia alto su tutti i livelli, su tutti i metri di misura possibili per giudicarne il rendimento. A un quinto di stagione, tutti hanno già perso almeno una partita, solo tre squadre ne hanno vinte cinque. . Di più, tra tutte le sessanta squadre della Lega Pro solo due hanno fatto meglio, le due squadre capolista del girone C, Benevento e Salernitana, due corazzate. Che però di fatto hanno solo un punto in più, avendo collezionato cinque vittorie e tre pareggi, senza ancora aver perso. C’è poi un altro dato particolarmente importante se raffrontato con il passato recente. Il numero di giocatori espulsi e squalificati, che l’anno scorso e due anni fa era sempre troppo elevato rispetto alla media. Quest’anno sinora è successo soltanto alla prima giornata che un giocatore del Como - tra l’altro Giosa, certamente uno dei più corretti - sia dovuto uscire dal campo. una doppia ammonizione contro il Sudtirol. Ma è stata l’unica squalifica in otto giornate: un netto miglioramento.

© riproduzione riservata