A Campione l’asilo diventa fai da te  Bambini in oratorio, sarà gratuito
La manifestazione organizzata ad agosto per cercare di salvare l’asilo

A Campione l’asilo diventa fai da te

Bambini in oratorio, sarà gratuito

Il casoLa decisione dopo la chiusura della Garibaldi, che viveva con i contributi del Comune

L’asilo a Campione d’Italia diventa gratis e fai da te.

Questa mattina, alle 10.30, nel salone dell’oratorio le maestre dell’asilo e le mamme hanno indetto una riunione per cercare di organizzare comunque una scuola dell’infanzia per i bambini del paese. La scuola paritaria Garibaldi infatti ha chiuso i battenti, senza i finanziamenti del Comune in dissesto il servizio è stato tagliato, risulta formalmente sospeso, le educatrici e le cuoche sono state licenziate.

Peraltro anche l’edificio, la scuola di via Totone, non è utilizzabile, lo stabile è bloccato, rientra ancora nelle disponibilità della fondazione che gestiva per conto del Comune l’asilo.

Ma come si fa a fare un asilo senza l’asilo? «Non lo so, ma ci proveremo lo stesso – racconta una maestra, Sabrina Bortoluzzi – la parrocchia ci ha offerto i locali dell’oratorio, io e qualche collega ci siamo dette disponibili a incominciare, gratis. Lo facciamo per non lasciare a casa i bambini rimasti in paese e per dare una qualche continuità al nostro asilo, nella speranza che prima o poi si ritorni alla normalità. E’ un gesto, un segnale. Anche la logopedista Silvia Gotti, che abita a Campione, ci darà una mano in qualità di esperta. Ciascuno spero voglia dare il proprio aiuto, le mamme hanno intenzione di fondare una associazione genitori per aiutare e far ripartire l’asilo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA