A Casnate via Manzoni chiusa   Giù il muraglione, è polemica
I lavori in corso in via Manzoni per la demolizione del muraglione

A Casnate via Manzoni chiusa

Giù il muraglione, è polemica

Una residente denuncia: «Ho due disabili in casa e sono bloccata

Avvertiti soltanto due giorni prima». Verrà realizzato un marciapiede

«Ho fatto richiesta all’ufficio tecnico del Comune perché vengano di persona a vedere in quale situazione di reale difficoltà mi trovo con due disabili e la strada di uscita da casa mia completamente chiusa». È molto arrabbiata la signora Monica Franceschini, residente in via Manzoni a Casnate con Bernate, la stessa via nella quale, proprio giovedì, sono partiti i lavori di abbattimento del muro all’apice del quale c’erano i nove tigli secolari eliminati la scorsa estate, non senza un lunghissimo strascico di polemiche.

L’arretramento di quel muro di sostegno era stato pianificato dall’amministrazione per costruire il marciapiede, altrimenti interrotto da una barriera architettonica – una piccola scala – che con questo cantiere sarà eliminata. La signora ha inviato al Comune una lettera dove spiega tutto il suo disagio. Il cantiere resterà aperto per almeno un mese.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia


© RIPRODUZIONE RISERVATA