Acqua, consumi sono alle stelle  Ordinanza a Montano: «Niente sprechi»
Niente acqua neppure per bagnare gli orti (Foto by archivio)

Acqua, consumi sono alle stelle

Ordinanza a Montano: «Niente sprechi»

ll sindaco costretto ancora una volta a vietare l’utilizzo che non sia alimentare

A Montano ci sono ancora problemi con l’acqua: il serbatoio del Grisonno non si riempie adeguatamente, così scatta nuovamente l’ordinanza che limita i consumi idrici nella frazione di monte. L’ordinanza in vigore dalla giornata di ieri, riguarda solo i residenti a Montano e obbliga ad utilizzare l’acqua del sindaco solo per lavarsi e cucinare, nessun uso diverso da quello potabile ed igienico è consentito. «Dalle ricerche fatte con strumentazione non risultano perdite consistenti – precisa il sindaco Alberto Introzzi - pertanto al momento l’unica ipotesi è un eccesso negli usi irrigui».

Pare che i residenti di Montano consumino troppa acqua perciò, fino alla revoca dell’ordinanza, nelle villette ed in tutta l’area - che è per la maggior parte ad insediamento residenziale - non si potranno riempire piscine, né vasche da giardino, né fontane ornamentali, non si potranno lavare corti, piazzali e superfici scoperte, né lavare i veicoli a motore, neppure innaffiare campi, orti e giardini e nemmeno prelevare acqua da idranti e fontane per uso diverso da quello potabile ed igienico. «Terremo monitorata la situazione in modo di poterla revocare al più presto - rassicura il primo cittadino - mi appello alla responsabilità di tutti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA