Acqua non potabile a Fino

La minoranza denuncia il sindaco

Luigi Pecorelli: «È un fatto grave». La replica del primo cittadino: «Facciano pure, noi siamo in regola»

Acqua non potabile a Fino La minoranza denuncia il sindaco
In Consiglio comunale si preannuncia battaglia sul problema acqua

L’acqua non è potabile: la minoranza denuncia il sindaco. I rappresentanti del gruppo consigliare d’opposizione “Obiettivo Comune” hanno dato mandato al legale per presentare un esposto denuncia per omessa segnalazione alla cittadinanza a carico del primo cittadino Giuseppe Napoli. Questo perché in febbraio Colline comasche, l’ente che gestisce il servizio idrico, ha rilevato in quattro punti del paese dei valori non a norma nell’acqua, in seguito l’Asl ha dichiarato la non potabilità.

«E nonostante ciò il sindaco non ha emesso un’ordinanza per informare la popolazione dei possibili rischi – spiega Luigi Pecorelli, portavoce di Obiettivo Comune – un fatto grave, che si scontra anche con una precisa indicazione dell’Asl. Questo è il motivo per cui sporgeremo denuncia».

«Facciano pure – ribatte il sindaco Giuseppe Napoli - noi abbiamo dimostrato, documenti alla mano, di aver agito correttamente nell’interesse dei cittadini. La mia amministrazione bada alla salute e ai buoni servizi. Il loro invece è solo un tentativo di farsi pubblicità».

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia

© RIPRODUZIONE RISERVATA