Ancora bollette scadute a Fino  Poste Italiane: «Non le gestiamo noi»
L’ufficio postale di Fino Mornasco: non è Poste Italiane a recapitare le bollette nel territorio del Comune

Ancora bollette scadute a Fino

Poste Italiane: «Non le gestiamo noi»

Numerose lamentele sui social per i disguidi e c’è anche chi si è visto chiudere il contatore. Ma ci sono pure raccomandate e multe non recapitate

Problemi con il mancato recapito della corrispondenza? Non sempre è colpa di Poste Italiane. Questo, almeno, il caso di Fino Mornasco dove sono giunte negli ultimi giorni parecchie segnalazioni in merito a mancate ricezioni di pacchi, ricevute di ritorno e, soprattutto, bollette.

Sì, perché se per una lettera o cartolina si può aspettare anche qualche giorno in più – pur con i disagi del caso – ricevere la bolletta del gas scaduta con il rischio di vedersi piombare il contatore è certamente più grave e ad alcuni è capitato. E così un cittadino finese, sui social, ha pubblicato un post per capire se il suo fosse un caso isolato o se il problema fosse diffuso e le risposte non sono mancate.

Le testimonianze sono numerose: c’è anche chi si è visto recapitare una denuncia per un mancato pagamento di una multa mai arrivata.

«Sono andato a lamentarmi alle Poste, ma mi hanno detto che quelle bollette non sono di loro competenza» spiega un utente. Proprio questo aspetto è stato confermato ieri, in una nota, da Poste Italiane. «In riferimento alla segnalazione di ritardi nel servizio di recapito a Fino Mornasco, Poste Italiane comunica che, ad oggi, la distribuzione della corrispondenza è regolare».

E ancora: «Poste Italiane precisa che la distribuzione delle bollette della luce e del gas a Fino è affidata ad altri operatori concorrenti che operano in questo segmento di mercato e invita quindi i cittadini a verificare il timbro apposto sulle buste in modo da indirizzare eventuali segnalazioni alle società direttamente responsabili». Per sapere a chi rivolgersi, dunque, è bene controllare le precedenti buste e verificare l’operatore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA