Asilo di Cavallasca, via ai lavori  Pagati con l’Imu del Sant’Anna
Il rendering mostra come potrebbe diventare l’asilo al termine dei lavori

Asilo di Cavallasca, via ai lavori

Pagati con l’Imu del Sant’Anna

Trasloco per i 70 bambini che saranno ospitati nella Elementare di via Lancini.

Il cantiere aprirà dopo le feste, spesa di un milione

L’Imu non versata dall’ospedale Sant’Anna al Comune paga metà della spesa per ristrutturare ad ampliare l’asilo di Cavallasca. E’ tutto pronto per iniziare i lavori di ristrutturazione ed ampliamento dell’asilo di via Monte Sasso.

I circa 70 bambini iscritti alla scuola dell’infanzia dicono addio alla “vecchia” scuolina. Quando rientreranno dalle vacanze di Natale all’asilo verranno ospitati nella scuola elementare di via Lancini, non per un balzo in avanti immediato nella carriera scolastica, ma perché in via Monte Sasso presto inizieranno i lavori.

Entrando nel dettaglio dei costi: la stima dei lavori ammonta a circa 810 mila euro (a cui vanno poi aggiunti i costi di spese tecniche ed Iva) di cui circa 550 mila sono per l’intervento di ristrutturazione e i restanti 260 per l’ampliamento (l’edificio verrà innalzato di un metro e ottanta). In pratica verrà speso un milione di euro, di cui la metà (450 mila euro) proviene dall’Imu non corrisposta in passato dall’ospedale Sant’Anna al Comune.


© RIPRODUZIONE RISERVATA