Autovelox accesi a Colverde  Al debutto già dieci multe
Uno degli impianti attivati: è quello nella frazione di Drezzo

Autovelox accesi a Colverde

Al debutto già dieci multe

Operativi gli impianti collocati a Parè e Drezzo: «Sebbene siano segnalati c’è gente che corre lo stesso». Il sindaco: «Non li abbiamo messi per fare cassa»

Paese blindato fra autovelox e telecamere che tutelano i cittadini per quanto riguarda la sicurezza sul territorio comunale. Dei tre autovelox installati nelle frazioni di Drezzo, Gironico e Parè due sono entrati in funzione e hanno anche fatto le prime “vittime”.

Sono entrati in funzione lunedì scorso e nella prima giornata gli agenti della polizia locale hanno multato una decina di automobilisti che hanno superato il limite di velocità di cinquanta chilometri orari. «Con tutte le segnalazioni indicanti la presenza degli autovelox attivi –afferma il vicecomandante, Ludovico Arena- il bilancio delle multe in un solo giorno è di una decima inflitte agli automobilisti che noncuranti sono transitati davanti agli autovelox a velocità superiore a quella prescritta dal Codice stradale per i centri abitati».

Sono state una decina quindi le multe che hanno ricevuto in un solo giorno gli automobilisti in transito sulla vecchia Garibaldina, in territorio frazione di Parè, all’altezza del distributore di benzina e nel territorio della frazione Drezzo lungo la strada Provinciale numero 18.

«Il nostro obiettivo - osserva il primo cittadino, Cristian Tolettini - è quello di salvaguardare l’incolumità dei nostri cittadini sulle strade. Gli autovelox sono stati installati non certamente per fare cassa, visto che abbiamo un bilancio sano e attivo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA