Avvicinata con una scusa  Donna scippata a San Fermo
L’ingresso del cimitero di Cavallasca

Avvicinata con una scusa

Donna scippata a San Fermo

È accaduto ieri al cimitero di Cavallasca: si cerca un giovane di circa 20 anni

“Scusi, ha per caso un fazzoletto?”, chiunque all’interno di un cimitero avrebbe guardato in borsa per dare un fazzoletto ad un ragazzo sui 20 anni, ben vestito e gentile che aveva bisogno di un fazzoletto perché triste. Peccato che quella fosse una scusa meschina per scippare una donna e scappare via con la sua borsa.

Ieri mattina all’interno del cimitero di Cavallasca è accaduto questo brutto episodio che ha dell’incredibile e ferma tutti verso una profonda riflessione su quel che sta accadendo.

Era da anni che in paese non si parlava di scippi, mentre quanto successo ieri mattina ad una nonna che si era recata al cimitero in visita ai suoi cari e quanto occorso nel pomeriggio dell’altro ieri nella parte di via Imbonati, sempre a Cavallasca, ad un’altra donna, porta alla luce due brutti scippi, forse studiati e attuati dalla stesso giovane, che hanno messo subito in guardia forze dell’ordine e amministrazione comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA